0 Shares 2213 Views

Claudia Koll : l’autenticità di un cuore che batte

Mar 20, 2018
0 2214

Venegono Inferiore, 17 Marzo 2018 – Teatro Immacolata: un racconto esclusivo, toccante, struggente che a ben vedere si potrebbe riassumere in un’ode alla vita. Questo racconto vero, autobiografico l’ha resa un’attrice che non è passata di moda come molti possono pensare, anzi! Ora è un’attrice nel vero teatro della Vita: Claudia Koll!

Non è necessario chiedere chi è: la comunicazione mediatica mostra un “prima” non cancellabile ma qui, noi, parliamo della vera Claudia Koll, quella autentica, una donna risvegliata da un rimprovero inaspettato…

“Claudia se non c’è verità nella vita, come può esserci nel tuo mestiere?!”

Questo è stato un passaggio fondamentale per Claudia che viveva secondo una legge, quella legge che lei stessa si era imposta. Il rimprovero però non fa che aumentare una fessura nel suo cuore aperta nell’anno del 2000, l’anno del Giubileo: Claudia Koll passa la Porta Santa in San Pietro.

Due eventi chiavi che le permettono di capire che ha una coscienza! Il suo cuore deve tornare a battere al ritmo della vita. Lei stessa deve interrogare e chiamare a sé una coscienza addormentata da troppo tempo, forse da quando la bambina che era in lei è stata travolta da un’adulta che non lascia spazi alle emozioni vere, alle piccole cose che stupiscono, alla responsabilità delle scelte.

” Claudia Koll e le scelte sbagliate che feriscono il cuore”

Una frase molto cara a Claudia Koll che inonda il teatro di parole buone, parole tenere accompagnate da immagini in cui lei, in prima linea, aiutata e circondata da tante persone che l’affiancano in una missione comune, mostra una vita diversa, una vita finalmente autentica, fatta di azioni piene di dolcezza.

L’incontro con Dio, il Dio di Gesù, ha smontato una finta Claudia e ha creato quella Claudia vera, sincera…quella bambina che torna a sorridere: il volto di Claudia Koll è un volto di luce.

“Dio si fa conoscere quando si vacilla, ma quando mi è successo, Lui paziente e buono mi ha condotto tra le Sue braccia”

Con questa frase Claudia Koll passa non senza difficoltà da ciò che era prima a ciò che sarebbe diventata: una Testimone dei poveri in Italia ed in Africa. Il suo aiuto parte dall’impegno per aiutare i senzatetto, i senza-dimora-fissa di Roma e i poveri in Africa (in particolare nel Congo e nel Burundi). Questo impegno ha diversi pilastri tra cui:

  • l’ascolto (Claudia Koll dedica tantissimo tempo all’ascolto di tutti, l’ascolto con verità);
  • l’impegno nel restituire dignità alla persona: è qui che ricordiamo il servizio dell’Associazione Colomba Express grazie al quale i poveri possono lavarsi, vestirsi e cambiarsi ogni settimana. “Custodire il corpo, è sacro, è tempio di Dio, la bellezza e l’eleganza è per tutti!”, quindi anche i poveri hanno il diritto di essere custoditi!
  • In Africa, tra i vari progetti dell’Associazione “Le opere del Padre” vi è  “Ritrova la tua dignità” (Giriteka): un insieme di opportunità per insegnare ai poveri dei paesi africani ad avere cura di sé, del corpo, di imparare un lavoro, di avere un pezzetto di terra da coltivare e mantenere.

Durante il racconto di Claudia Koll impariamo a conoscere tanti poveri che hanno un nome come Michele, un uomo che non sa dove andare a dormire perché tutti i dormitori di Roma sono stracolmi! Molti penseranno che potrebbe cercarsi un lavoro ma lo ha perso, ha perso i valori di Michele-persona, Michele-uomo…

Incontriamo Leonardo, un bambino malato di leucemia con una grande passione per la cucina! Leonardo non potrà più cucinare, è un angelo ora, però ha fatto una promessa che mantiene tutt’oggi grazie all’aiuto dei genitori: ogni Giovedì, in una zona di Roma, alla mensa dei poveri viene portato il pranzo da un ristorante!

Incontriamo Giuseppe un malato di AIDS che ha risvegliato il cuore di Claudia poco prima di giungere nella luce: ha avuto paura e ha chiesto a Claudia di tenergli la mano. In quell’istante Claudia Koll ha compreso la propria missione: amare la povertà e la sofferenza per restituirla alla Luce!

Claudia Koll è autenticità, luce, sorriso, amicizia, prova, ascolto, pazienza, parola di Dio, attrice nel mondo delle meravigliose opere di Dio.

Scrivere ogni parola di Claudia Koll non avrebbe senso, scegliere di inserire Claudia Koll in “mamme vip” forse è un azzardo, eppure mentre scegliamo con cura le parole, per mostrare la tenerezza di Claudia, abbandoniamo ogni timore perché questa è la verità, questa è Claudia Koll ed è diventata madre che aiuta!

Silvia G.

You may be interested

Bio e fresco: semplice che non passa di moda

Redazione - Mag 18, 2020

A volte le persone si incontrano così senza un motivo apparente. Si conoscono storie ed esperienze radicalmente diverse dalla propria o forse tanto…

Teatro, grandi e bambini: un gioco per tutti, prima di tutto

Redazione - Mag 01, 2020

  'Fare del teatro' un'espressione tipicamente italiana che ha l'odore di mestiere, disciplina, rigore, studio e materia. Sì, entrare nel mondo del teatro…

Amore tra Fiori, Natura e Vita: favola, realtà o sogno?

Redazione - Mar 02, 2020

Big Fish e Begonia: una favola per tutti - "E tu ci credi alle favole? Ai sogni che si realizzano?" Ero al lago…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Most from this category