0 Shares 1438 Views

Tra cioccolato e pasticci dolcetti per golosi

Ott 11, 2018
0 1439

Prendete una giornata in cui il cielo è dipinto da nuvole e colori tenui: pioverà oppure un debole raggio di Sole saprà illuminare i prati ottobrini? Prendete la voglia di fare una sorpresa ai vostri affezionati golosoni che rientrano dal lavoro, da scuola oppure carissimi amici che passano a trovarvi, oppure avete solamente una gran voglia di sperimentare creazioni di cioccolato!

Questa esperienza ed avventura vi porterà a conoscere qualche tecnica di base per lavorare il cioccolato ed ottenere dei cioccolatini davvero graziosi! Purtroppo seguendo alla lettera la ricetta qualcosa non andava… in effetti un dosaggio sbagliato di un ingrediente ha creato qualche pasticcio, ma tutto si può rimediare inventando: scopriamo insieme!

Cioccolatini al Rum

Prendiamo 250 gr di cioccolato fondente e sciogliamolo a bagno maria fino ad un temperatura di 45°C (è possibile che si vada oltre, in tal caso si dovrà attendere un po’ di più per la fase di raffreddamento). Stendere il cioccolato fuso su un piano di marmo (od una superficie scivolosa fredda per temperarlo (questa operazione significa impiegare una spatola lunga e piatta “girando” più e più volte il cioccolato fuso con una temperatura di 45°C, evitando la formazione della patina bianca). La fase di temperamento si conclude quando il cioccolato ha raggiunto una temperatura di 26°C, rimettendolo a bagno maria sino alla temperatura di 31°C.

Versate sul fondo e sulle pareti di pirottini appositi (abbiamo provato anche con pirottini di carta rivestiti di alluminio e funziona!) il cioccolato fuso e lasciate che si raffreddi, solidificandosi. Avanzate un po’ di cioccolato per la chiusura dei cioccolatini.

Dedicatevi al ripieno: sciogliete a bagno maria 250 mL di panna fresca, 10 gr di burro, 2 Cucchiai di Rum e 20 gr di cioccolato al latte. Quando il composto è fuso, attendete che raggiunga una temperatura di 25°C continuando a mescolare. Versate il composto nei pirottini. Chiudete i cioccolatini con il cioccolato fondente fuso avanzato in precedenza e ponete in frigorifero.

Ecco l’errore: il composto che costituisce il ripieno è troppo liquido per un errore di stampa nella ricetta ossia la quantità di cioccolato al latte è di 200 gr e non 20 gr soltanto! Purtroppo credendo nei miracoli del raffreddamento i cioccolatini sono rimasti liquidi al loro interno e la chiusura è risultata imperfetta! Che disastro se in aiuto non ci fosse la fantasia!

Vedendo i cioccolatini così liquidi all’interno non è possibile toglierli dai pirottini e portarli in tavola diventerebbe complicato ma, una soluzione c’è!

Disponete i cioccolatini al Rum su dei piattini in base al numero di ospiti che avete, serviteli decorando il piattino con del cacao e ponendo una o due palline di gelato alla vaniglia: vedrete che tutti si stupiranno! Divertitevi perché avrete tutti quanti le mani colorate di cioccolato!

La prossima volta seguite di più il vostro istinto e non solo la ricetta, come sicuramente faremo noi!

You may be interested

Sing Sing Swing in Villa Cagnola

Redazione - Ago 09, 2022

Musica in Villa 2022 | Villa Cagnola | Evento di Domenica 7 Agosto - Elena D'Angelo - Matteo Mazzoli Little Big Orchestra &…

Oltre l’orizzonte, la Montagna e “Il Duca”, l’incontro con Matteo Melchiorre

Redazione - Lug 27, 2022

[Tratto da "Il Duca" Cap. I] Tra le mani giro e rigiro "Il Duca": copertina semplice, bianca, una scala di grigi, ombre ed…

Oltre l’orizzonte, la Montagna e “Il Duca”, l’incontro con Matteo Melchiorre

Redazione - Lug 20, 2022

[Tratto da "Il Duca" Cap. I] Tra le mani giro e rigiro "Il Duca": copertina semplice, bianca, una scala di grigi, ombre ed…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Most from this category