0 Shares 1158 Views

Stress in vacanza? Affidatevi alla guida interiore!

Giu 18, 2017
0 1159

Anche la vacanza può essere uno stress! Sembra assurdo ma per molti è davvero così.

Quali sono le fonti principali di stress in prossimità di una partenza e durante il periodo vacanziero?

  • Si decide di partire ma non si sa cosa mettere in valigia;
  • si decide la meta ma si deve stabilire un programma;
  • si decide una città e l’obbiettivo e percorrere ogni centimetro di strada;
  • si decide ogni dettaglio e quando si torna sembra di non essere stati nemmeno un giorno in vacanza.

Troppo presi a fare tutto e provare tutto. Troppo presi a fotografare, carpire ogni informazione e poi? Cosa resta? Un corpo, una mente affaticati. Forse è il caso che la parola chiave per andare in vacanza sia “nulla”. Non perché la vacanza debba essere vuota, anzi!

La vacanza deve essere piena di allegria, sorrisi, tranquillità, cose belle e nostalgia.

Per essere riempita di sensazioni, emozioni e ricordi positivi è necessario che non ci sia un programma, l’ansia della valigia, di essersi dimenticati qualcosa, di non avere tempo per visitare tutto, camminare fino ad arrivare un metro un po’ più in là. Il tempo va vissuto e trascorso bene: ascoltare il corpo e la mente significa avere una guida interiore che ci porta dove vorremmo veramente essere.

  • Assaporare l’aria fresca e frizzantina dell’alba? Allora ci sveglieremo presto!
  • Tranquillità e pace? Trovate spazi verdi, luoghi silenziosi che infondono serenità. Scoprirete che anche il silenzio ha un suono!
  • Voglia di musica e attività? Troveremo un parco divertimenti, andremo in locali che organizzano serate a tema e ci immergeremo nelle vie piene di gente!
  • Il nostro io cerca avventura? Scegliamo qualche sport o attività impegnativa, preferiamo mete selvagge immerse nella natura..
  • Bisogno di immergersi nei tempi antichi e passati? dedichiamo un po’ di tempo a scoprire storie nascoste per i percorsi segreti di qualche città.

Da soli o in compagnia si può scegliere qualsiasi cosa senza che l’ansia di fare tutto o non riuscire a completare il puzzle programmato ci assalga. In vacanza non ci devono essere rimpianti ma solo una dolce nostalgia! 

L’elemento che non deve mancare è la voce del cuore che sa ciò che desidera, in piena libertà.

Allora che meta preferite? Città, montagna, mare, natura selvaggia?

You may be interested

Hair: capelli sciolti e irriverenti per creare speranza

Redazione - Gen 14, 2022

Quando si parla di speranza la gente risponde. Quando c'è il bello, non si può starsene in disparte, si viene attratti, si viene…

L’ascoltare di Enrico: un’azione del cuore per portare a tutti la Musica

Redazione - Dic 17, 2021

Un braccio levato, apparentemente ingessato in un tessuto inamidato, bianco, il profilo cupo attorniato da penombre. In realtà è il richiamo della concentrazione,…

Boomerang: quel legno piegato che ritorna

Redazione - Dic 15, 2021

Bu-mar-rang, in una lingua appartenente ad una delle molte tribù aborigene. Ma questo strumento non era diffuso solo in Australia. Molti studi archeologici…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Most from this category