0 Shares 1977 Views

Serena e Diana: un incontro tra anime

Gen 23, 2018
0 1978

“Nel fondo di un agosto Diana e Lady D si guardarono; erano state lontane per troppo tempo. Forse il posto per loro non era il mondo ma il cuore della gente, per tutti i tempi a venire”

Serena Autieri è Lady Diana! Non è una banalità, non è uno scherzo! È il 22 Gennaio (n.d.r. anno – 2018) e , nella bella cornice accogliente e calda del Teatro Auditorio di Cassano Magnago, due donne si sono incontrate e si sono fuse insieme.

Serena Autieri è veramente Diana in ogni sfumatura e sfaccettatura. L’intensità, la dolcezza, la disperazione di una donna icona di sempre, sono esaltate in una voce sola, attraverso una scenografia pura, elegante e semplice.

Semplice come avrebbe desiderato Diana per la sua stessa esistenza.

Diana e Lady Diana s’incontrano in una magistrale Serena Autieri mettendo a nudo le proprie paure, i propri sogni e desideri, le proprie ansie, le fissazioni, le ambizioni, i fallimenti e le gioie trovate nell’aiutare gli altri?

Sarà sufficiente spostare le lancette del tempo in un’unica fatidica notte per riconciliarsi con se stessi, con le mille personalità che hanno segnato una vita breve ed intensa?

Le paure di una bambina ed il tentativo di una donna adulta abbandonata a rigidi etichette di salvaguardare se stessa “vendendosi” per un po’ di affetto e di considerazioni: l’eterno conflitto tra Diana e Lady D si svolgono attraverso l’anima delicata e consapevole di Serena Autieri.

Elementi essenziali, parole pesate, momenti e gesti che trasmettono le personalità di Diana scevre da ogni costruzione e stereotipi mediatici. Grazie a Serena Autieri si conosce Diana, si comprende Lady D e, l’atmosfera così densa e carica fanno pensare che queste tre persone restituiscono l’unicità e la complessità di una sola!

Fanno sorgere anche una domanda: chi è veramente Diana?

La principessa del popolo, la principessa che rifiuta la rigida etichetta per donare sorrisi, una donna troppo facile che si concede con una lettera d’affetto, una bambina strappata presto dall’infanzia, una principessa triste, una persona bisognosa di cure ossessionata dalla linea?

Forse è semplicemente una fragile creatura che desidera essere rivestita e non spogliata dall’amore?

Chi è Diana?

A questo quesito non è possibile rispondere, la verità sta nei cuori e con Serena Autieri comprendiamo esattamente questo: Diana è una donna con la sua bellezza, le sue debolezze e le sue virtù.

Una donna che solo davanti ad uno specchio può perdonarsi e ritrovare la bambina, la principessa, la mamma e l’adulta.

Una Serena Autieri splendida e completamente permeata dallo spirito di Diana tanto che pareva di vedere la grazia e la sofferenza della principessa inglese.

Il tour di questo splendido capolavoro continua ed anche il battito del cuore di Diana che finalmente potrà trovare pace… Goodbye England Rose!

Diana & LadyD – Scritto e diretto da Vincenzo Incenzo

 

Un ringraziamento speciale va allo staff del Teatro Auditorio di Cassano Magnago sempre attento ad offrire una proposta culturale ricca e di qualità!

You may be interested

Arie in giardino per ritrovarsi insieme

Redazione - Giu 09, 2021

Arie in Giardino, musiche di festa, le tende rosse si alzano! Le belle notizie vanno curate con attenzione, bisogna cullarle, accoglierle nel proprio…

Ballerine Nere Numero 33: non solo un libro

Redazione - Mag 04, 2021

Due piedi calzanti un paio di ballerine in raso di seta nera, sono eretti accanto alla vetrata di specchi. Non una grinza, solo…

Quando si dice: “La Vita continua e sorride”

Redazione - Feb 13, 2021

Il racconto di una vita nella Vita per un Uomo straordinario che ha saputo compiere un miracolo: è vivo, per sempre! La spirale…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Most from this category